Download PDF

Fano, lì 19/09/2019

A tutte le Aziende interessate

Loro Sedi

CIRCOLARE N. 17/2019

Oggetto:

INAIL – Istanza di riduzione del tasso medio per prevenzione – Ex modello OT20-OT24 ora

              modello OT23

In data 27/02/2019 è stato approvato il Decreto Interministeriale concernente l’approvazione delle Nuove Tariffe dei Premi per l’Assicurazione contro gli infortuni sul lavoro e Malattie Professionali (INAIL).

Il Decreto ha previsto anche la modifica delle condizioni per la richiesta di riduzione del tasso di premio, applicabile alle aziende con dipendenti, che eseguono interventi per il miglioramento delle condizioni di sicurezza e di igiene nei luoghi di lavoro, in aggiunta a quelli minimi previsti dalla normativa in materia.

I seguenti modelli:

  • OT20 per le richieste relative al primo biennio di attività;
  • OT24 per le richieste relative al periodo successivo al primo biennio di attività;

sono rimasti in vigore fino alla scadenza di presentazione del 28/02/2019 e verranno entrambi sostituiti dal nuovo modello:

 

  • OT23 A PARTIRE DALLA PROSSIMA SCADENZA DEL 29/02/2020.

La riduzione del tasso viene riconosciuta alle aziende per PAT (Posizione Assicurativa Territoriale) a seconda dell’anzianità:

  • con anzianità inferiore al biennio di attività, uno sconto fisso dell’8% sul tasso medio di tariffa;
  • con anzianità superiore al biennio, uno sconto fisso in base al numero di lavoratori anno impiegati come di seguito indicato:
  • 28% fino a 10 Lavoratori Anno;
  • 18% da 11 a 50 Lavoratori Anno;
  • 10% da 51 a 200 Lavoratori Anno;
  • 5% oltre 200 Lavoratori Anno;

 

Lo sconto è attribuito unicamente in regolazione, nell’anno di presentazione della richiesta, su tutte le voci della PAT.

La domanda per l’anno 2020 dovrà essere presentata esclusivamente per via telematica, su mod. OT23 (ex modelli OT24 e OT20), disponibile sul sito INAIL, entro l’unica scadenza del 29.02.2020 e la concessione del beneficio è subordinata a:

  1. aver posto in atto interventi migliorativi in materia di sicurezza nell’anno precedente;
  2. condizione di regolarità relativamente alle disposizioni obbligatorie in materia di prevenzione infortuni e d’igiene del lavoro (pre-requisiti).
  3. condizione di regolarità contributiva ed assicurativa INPS – INAIL – Cassa Edile (DURC);

Il modulo di domanda prevede una serie di interventi ai quali è attribuito un punteggio, se viene raggiunto almeno il valore 100, la riduzione viene concessa. È prevista una tipizzazione degli interventi per raggiungere una maggiore incisività degli stessi (Es. differenziazione degli interventi e dei punteggi in relazione alla dimensione aziendale).

A pena di inammissibilità, entro il termine del 29.02.2020 la documentazione probante deve essere presentata unitamente alla domanda (in sede di spedizione della domanda verificare attentamente la modalità di invio degli allegati).

Vi consigliamo pertanto di consultare il Vostro consulente per la sicurezza sul lavoro al fine di valutare se ricorrano o meno le condizioni richieste dalla legge, e conseguentemente predisporre il modulo di domanda.

Le Aziende che faranno richiesta di riduzione possono essere sottoposte a visita ispettiva da parte degli organi competenti.

Il nostro Studio rimane a disposizione per l’invio telematico.

Lucarelli Consulenza del lavoro
Studio Associato